Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
14 Marzo 2016
 

Vasco Unico Et irripetibile..


E' iniziato ieri il tour radiofonico di Vasco con l'intervista di Paola Gallo su Radio Italia.

Vasco a Radio Italia





(si ringrazia Radio Italia per le foto)

E la giornata è proseguita con l'arrivo di Vasco in serata all'Odeon di Milano


Il Giorno - Milano, 14 marzo 2016 - Vasco Rossi accolto da cori da stadio e applausi all'Odeon per la prima del suo film concerto "Tutto in una notte/Live Kom 015" . L'annuncio della sua serata milanese è stato fatto questo pomeriggio a Radio Italia. Detto, fatto. Centinaia di fan hanno fatto in tempo a organizzarsi per accogliere il "Blasco" al suo arrivo nel cinema milanese, uno dei 280 schermi italiani che per tre giorni trasmetteranno il live registrato allo stadio San Paolo di Napoli lo scorso luglio. Giacca di pitone e cappello da cowboy, Vasco si è concesso all'affetto dei fan e alle foto di rito prima di presentare in una sala tutta esaurita quello che considera un «aperitivo di giugno», quando tornerà dal vivo con quattro date all'Olimpico di Roma.
 
"Ultimamente sono spesso al cinema" ha scherzato Vasco prima di raccontare che "non ho mai voluto fare cinema, me l'hanno anche proposto ma meglio fare una cosa e farla bene: io ho avuto la fortuna di fare musica". Sulla genesi del film il Komandante ha raccontato che "quando Peppe (Romano, il regista, ndr) mi ha detto che voleva fare una specie di film con una trama gli ho dato carta bianca perché avevamo già lavorato insieme e ho sentito che in lui c'era del genio". Poi "quando ho visto la copia lavoro - ha raccontato tra le grida dei fan - sono rimasto affascinato: il concerto è rimasto intatto, la musica è potentissima, esattamente quello che è stato suonato quella sera, non abbiamo aggiustato nulla e la storia messa dentro non toglie ritmo, anzi Valentina Moar che è un'artista del corpo ha dato corpo alla musica". "Posso dire che il film è bello perché non l'ho fatto io" ha concluso Vasco: neanche il tempo di salutare e subito sono ripartiti i cori da stadio inneggianti al suo nome mentre fuori dal cinema decine di fan, alcuni anche con figli al seguito, sono rimasti in speranzosa attesa di salutarlo.

E oggi martedì Vasco - unico et irripetibile - va a trovare RTL 102.5, Virgin Radio e Radio 105.




 


 


Segui Vasco su: