Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
3 Marzo 2012
 

Spazio Komandante - 3 Marzo 2012

Cosa provi a cantare “le tue canzoni per noi” davanti a milioni di persone

Una grande varietà di emozioni che vanno dal terrore all’ esaltazione dall’imbarazzo alla gioia. momenti di panico o disperazione improvvisamente possono mutarsi in pure estasi di felicità. ogni concerto è diverso per me.. la maggior parte del tempo comunque sono concentrato su quello che sto dicendo e che sto cantando. Non posso distrarmi non ho il tempo di stare li a godermela. La gente la sento la vedo ed è come cantare per una unica persona un’unica grande anima. La grande anima umana …. poi il concerto finisce…io scappo distrutto e felice sotto la doccia…sento che ancora una volta non li ho delusi che si sono emozionati..divertiti. resto per qualche minuto sospeso sulle nuvole del paradiso poi mi accorgo che come sempre il meglio è già passato. e si ricomincia da capo…le notti sono lunghe …addà passà à nuttata…e le giornate sempre più …suonate…

Il concerto non può durare all’infinito e io non sono per le cose che finiscono. Questo è il problema ed è anche la storia della mia vita.

Vasco Rossi
 


 


Segui Vasco su: