Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
12 Giugno 2017
 

La mia favola rock.. Vasco e Mangiarotti insieme ...da non perdere!

Che cosa si dicono due amici che si conoscono dai tempi di Punto Radio?

Vasco e Marco Mangiarotti si conoscono dai tempi di Punto Radio, e anche se poi hanno preso strade diverse (Mangiarotti è diventato poi giornalista, anzi critico musicale), la complicità tra loro è rimasta uguale…e si sente in questo libro, in cui Vasco parla a ruota libera, ricordi, aneddoti, curiosità.. “la sua favola rock”..da quando è cominciata e anzi da prima…da 0 a 30 o giù di lì..

Il libro uscirà il 20 giugno in edicola con QN (Resto Carlino, Nazione e Il Giorno) e in.. libreria.
Da non perdere..ne riparleremo…

Dalla prefazione di Marco Mangiarotti:

VISSI D’ARTE, LATTE E LIBRI
Il Giovane Vasco. Come il Giovane Holden, ma anche il Giovane Werther: Sturm und Rock, tempesta e rock. Questo è il primo tempo di un film, il prequel e il cuore di una vita, da zero a trenta e qualche spicciolo. Lo conosco dal 1975, fine ’75: Punto Radio Zocca, dove tenevo una rubrica jazz mentre facevo il militare a Modena. Quando io finivo, lui cominciava Spazio aperto cantautori. Io già scrivevo articoli da qualche anno, lui le prime canzoni. Poi ci siamo rivisti molte altre volte, per caso agli inizi e per lavoro poi. Inciampavamo nella musica, accadeva spesso. Questo libro è il primo capitolo della grande festa di Modena e racconta come è nata l’unica rockstar italiana, dai primi anni di Zocca a Sanremo. Il viaggio di un piccolo cantante di successo che volle farsi chitarrista e cantautore, rockautore per scelta e rockstar per plebiscito popolare. È un ritratto, sono ritratti di umanità e umanesimo, il diario di una educazione sentimentale rock.




 


 


Segui Vasco su: