Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
28 Giugno 2016
 

E’ STATO SPLEENDIDOOOOO!! L’ OLIMPI-KOM E 4 FORMIDABILI CONCERTI

PER 4 SERE INDIMENTICABILI…
A ROMA..GRAZIEEEEE!!!


(foto Chiaroscuro Creative / Villani)

Sally”, “Un senso”, “Senza parole“ e “Vivere”: 4 pilastri storici che non potevano mancare, messi a sorpresa, uno per sera per 4 formidabili concerti Olimpici …“belli anche di più”, dal primo all’ultimo.
Live Kom ‘016 appuntamento Unico a Roma stadio Olimpico un trionfo annunciato. Roma non ha fatto la stupida e ha detto sì alla carica dei 220000 fans che hanno infiammato l’Olimpico, per 4 sere consecutive. E “lunedi” 27 giugno è la 20esima volta che accade in questo stadio, in questa città.
E centomila occhi alzarono le mani al cielo”, durante il brano “Sballi ravvicinati (del terzo tipo)” Vasco inserisce alcune canzoni del primissimo periodo da “Alibi a Fegato spappolato a Dimentichiamoci questa città a Ti taglio la gola” .

Vola alto Vasco sul palco e volano tutti con lui, dal momento in cui attacca con “Lo show”, non un attimo di tregua fino a “Albachiara” , due ore e mezza di godimento puro.
Potente ed energico. Trascinante. Coinvolgente. Intrigante. Due ore e mezza circa per 33 canzoni (compresi due medley) che appartengono al suo vissuto umano e artistico.

Certamente la summa degli ultimi 3 Live Kom ‘013, ‘014 e ‘015, ma in realtà c’è di più: ha il carattere di oggi. Il concerto gira sempre attorno all’ultimo album ma i cambiamenti, i ritocchi e le sorprese ne cambiano totalmente il significato. E’ Un racconto nuovo. La magia delle canzoni che a seconda dell’ordine in cui le canta, diventano una nuova storia da raccontare. E ogni volta la narrazione è al presente.

“Eh, volo alto sul palco, volo molto alto sul palco” – dice Vasco, pronto, oggi più che mai, a nuove sfide. L’entusiasmo è quello di sempre, è l’adrenalina a volare sul palco. E si vola via con lui fin dal primo momento. Altri due brani significativi : “Un gran bel film” e “Gli spari sopra”. Dal passato ripesca alcune pietre miliari, tra cui “Una canzone per te” e “Dormi dormi”, inserite nel medley acustico di “Nessun pericolo per te”.

Inedito a concerto, in scaletta c’è “Accidenti come sei bella”, tratta da Sono Innocente, album in classifica da oltre 90 settimane, di cui è stato appena girato il primo “video a 360°”, l’ultima diavoleria di youtube per cui sembra di essere lì con lui.

LIVE KOM ‘016 ROMA OLIMPICO con il poker di 4 date consecutive si chiude un ciclo e si riparte per nuove avventure e nuove sfide. E’ tornato Vasco. Vasco 3.0.



(foto Chiaroscuro Creative / Villani)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)


(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)


(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)


(foto Chiaroscuro Creative / Villani)



(foto Chiaroscuro Creative / Villani)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)



(foto Chiaroscuro Creative / Pizzarotti)

 


 


Segui Vasco su: