Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
3 Dicembre 2014
 

Desideri all'asta



Online dal 3 al 10 dicembre il terzo lotto dell’asta benefica su ebay.it

DESIDERI ALL’ASTA 
con Amnesty International per dire “Stop alla tortura”

lo spartito di Sai (ci basta un sogno) autografato da Raphael Gualazzi, 
il cofanetto autografato degli Afterhours e un incontro con i fratelli Servillo

È online dal 3 al 10 dicembre il terzo lotto dell’asta benefica organizzata da Amnesty International: è Desideri all’asta che, grazie al contributo di nuovi e vecchi “amici” del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura, permetterà anche quest’anno ai partecipanti di aggiudicarsi su eBay.it (www.ebay.it/usr/amnesty6) un oggetto speciale donato dal proprio artista preferito o un po’ di tempo in sua compagnia.

L’intero ricavato dell’iniziativa, giunta ormai alla quattordicesima edizione, andrà a sostegno della campagna “Stop alla tortura”, con la quale Amnesty International continua un lavoro iniziato nel 1972 e che ha contribuito alla storica adozione della Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura nel 1984.
Oggi sono molti i governi di ogni parte del mondo che hanno tradito l’impegno a porre fine a quest’atto disumano, vietandolo spesso per legge, ma permettendolo nella pratica.
Negli ultimi cinque anni, infatti, Amnesty International ha registrato casi di tortura o di altri gravi maltrattamenti in ben 141 paesi, in 79 nel solo 2014, ma, dato il contesto di segretezza nel quale le violenze sono praticate, è probabile che il numero effettivo sia più alto.
Anche un solo caso di tortura è completamente inaccettabile.
Mentre l’azione dell’organizzazione per prevenire e punire la tortura prosegue a livello mondiale, la campagna “Stop alla tortura” di Amnesty International Sezione Italiana si concentra su cinque paesi dove questa pratica è ampiamente utilizzata: Messico, Filippine, Marocco/Sahara Occidentale, Nigeria e Uzbekistan.
Al governo italiano, invece, Amnesty International chiede di introdurre finalmente il reato di tortura nel codice penale e di garantire indagini rapide, trasparenti e accurate e processi equi in caso di denunce di violazioni dei diritti umani da parte delle forze di polizia.

L’asta è organizzata in quattro lotti di premi, ognuno disponibile per una settimana.

Da mercoledì 3 fino al 10 dicembre sarà online su www.ebay.it/usr/amnesty6 il terzo lotto di Desideri all’asta.
Nel corso di questa settimana sarà possibile aggiudicarsi il cartonato autografato della copertina di Sono innocente, ultimo album di Vasco Rossi, lo spartito di Sai (ci basta un sogno) con la firma di Raphael Gualazzi e il cofanetto Hai paura del buio degli Afterhours, in edizione limitata e numerata e con l’autografo di Manuel Agnelli. Caparezza metterà a disposizione la camicia indossata nel video di Fuori dal tunnel, insieme alla maglietta del tour Verità supposte, alla shopping bag dell’Eretico Tour e alla stampa numerata dell’opera Museica di Domenico Dell’Osso, dalla quale è stata tratta la copertina dell’ultimo album del rapper. Gli amanti del teatro avranno occasione di portarsi a casa due biglietti per lo spettacolo La parola canta con Toni e Peppe Servillo, in programma il 19 aprile 2015 al Piccolo Teatro Strehler di Milano, e la possibilità di incontrare i due artisti nel backstage. All’asta anche una canotta autografata dell’attrice Giulia Bevilacqua e una tavola originale tratta dal numero 410 di Zagor, offerta da Sergio Bonelli editore e dal fumettista Maurizio Dotti. Gli appassionati d’arte potranno anche scegliere tra l’opera Let’s rights growing up, realizzata appositamente da Ale Giorgini per questa edizione dell’asta, e l’illustrazione Telling stories di Emiliano Ponzi, firmata e numerata in originale. Giorgio Tartaro, giornalista e conduttore televisivo, offrirà la lampada Alega, ideata dal designer Vico Magistretti per Vistosi, con descrizione personalizzata.

Per partecipare all’asta, basta collegarsi e iscriversi al sito www.ebay.it anche attraverso il sito www.amnesty.it e rilanciare sul prezzo di partenza, che per tutti i lotti è di €1.

 


 


Segui Vasco su: