Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
7 Febbraio 2013
 

Auguri all'uomo piu' semplice!!!!

di Daria Vascova

"Domani sarà tardi per
rimpiangere la realtà... è meglio viverla... è meglio viverla!"

Vasco Rossi

Il 7 febbraio è un
giorno dai colori "Rossi"...
Come il sangue
spericolato con tutta la rabbia di Uno che non si adegua, sempre in
cerca di una vita fuori dagli schemi...
Come la Luna Rossa
con il suo spirito inquieto, la solitudine, la tristezza e il carisma
magnetico...
Come il Big Bang
che dà l'inizio a "Questa storia qua" di un Mito, Idolo
delle folle, Simbolo culturale, Rockstar di un successo travolgente,
Poeta e Provokautore, nonché dell'Uomo più semplice che c'è.
Vasco è tutto
questo, ma anche tanto tanto di più...

Lui ha lanciato il
suo aquilone... che ondeggia allegro nel cielo aperto... libero come
il vento che non si fa ingabbiare mai. Sotto rimane immobile lo
stagno scuro della mediocrità e banalità che risucchia, avvolge con
i tentacoli nel torpore e trascina verso il basso dell'omologazione.
E spetta solo a noi di scegliere se volare in alto con l'aquilone
oppure preferire "una vita tranquilla davanti a un piatto di
minestra fumante", come scriveva Alda Merini.

Vivere liberamente,
provare, cogliere l'attimo, osare, combattere la rassegnazione che
porta verso il nulla senza farsi condizionare dalla morale bigotta e
dal falso perbenismo è la filosofia che non può lasciare
indifferenti. La si può rifiutare per paura di rischiare, invece
accettarla significa ancora essere pronti a vivere il momento "perché
è l'occasione e l'atmosfera"... D'altronde non si sa mai cosa
ci aspetta dietro all'angolo: "Siamo vivi Domani chi lo sa?!"

Il komandante con
parole apparentemente semplici, ma espressive e potenti ogni volta fa
trasalire il cuore, attraversa l'anima da parte a parte. Porta allo
stadio superiore la consapevolezza che la vita è solo un brivido e
va vissuta in tutte le sue sfumature senza risparmiare il fiato. Le
intense sensazioni rappresentano la più sublime sintesi e l'estasi
della nostra esistenza... perché la vita è vita solo se vivi col
piede sull'acceleratore, sopra le righe, in direzione delle nuove
esplorazioni, sempre al massimo delle proprie potenzialità.

Il suo ultimo
singolo stravolge ancora una volta con la formidabile ironia e
sensualità. L'energia e i volumi alti delle chitarre elettriche è
quel Rock ribelle, anche solitario e tanto provocatorio che non
prende niente troppo sul serio, soprattutto se stesso. L'adrenalina
sale con ogni nota e parola di questo nuovo inno alla vita e alle
emozioni... e senza tanti "se" e "ma perché" si
salta su per appendersi all'aquilone dal quale ridere ed urlare a
squarciagola: "Facciamo bene a stare insieme stasera Facciamo
bene perché è sabato sera!"


Buon KOMpleanno,
L'Uomo più VIVO che c'è ...e grazie per tutte le sensazioni forti
e consapevolezze che continui a regalarci sempre!!!


Daria Sheina
(Vascova)
 


 


Segui Vasco su: